sabato 27 giugno 2015

Crostata con crema pasticcera, pesche sciroppate e Crema Frangipane! basi del Maestro Montersino!!

Finalmente eccola! finalmente posso pubblicarla sul mio blog!!!
Mi ero portata un po' di farina di mandorle dalla mia amata Sicilia, proprio con l'intenzione di provare la meravigliosa crema frangipane....ho sempre pensato che fosse qualcosa di sublime, di letteralmente alto per il palato...il maestro Montersino non per nulla la utilizza spessissimo nelle sue opere d'arte!!
La lavorazione è lunga, ma giuro, credetemi, è qualcosa di inimmaginabile, di golosissimo, di diverso!!
Anche mio figlio che è sempre un po' restio nel mangiare dolci, questa l'ha pappata tutta pulendo bene bene il piatto...non è difficile, ci vuole solo un po' di pazienza visto i tre tipi di lavorazioni diversi....
Le basi che ho usato sia per la frolla che per la crema Frangipane sono quelle del maestro, le dosi erano un po' sballate le ho sistemate per una bella teglia rettangolare 36 x 26 secondo me così perfette, mentre la crema pasticcera è la classica..






Ingredienti per la frolla del maestro Montersino (metodo della sabbiatura):
325 gr farina
190 gr burro 
3 tuorli 
190 gr zucchero 
1 limone  
un pizzico di sale

Ingredienti per la crema pasticcera la mia solita:
500 ml di latte
160 g di zucchero
4 tuorli
70 g di farina 00
una bustina di vanillina
1 limone

1 barattolo di pesche sciroppate

Ingredienti per la mitica crema Frangipane di Montersino:
250 g di farina di mandorle
250 g di burro
250 g di zucchero a velo
100 g di farina
250g di uova


Partite subito dalla frolla, prendete la farina e mettete il burro a pezzettini a temperatura ambiente, iniziate a impastare, fin quando il composto non ha un aspetto granuloso, aggiungete dopo tutti gli altri ingredienti.
Lavorateli fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio, a questo punto avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigorifero.

Adesso fate la crema pasticcera nel classico modo, portate ad ebollizione il latte con la scorza del limone, metà dello zucchero e la vanillina, nel frattempo montate i tuorli con lo zucchero infine incorporate a questo composto la farina setacciata.
Quando il latte bolle spegnete la fiamma, passate il latte in un setaccio stretto in modo da togliere le scorzette del limone che tanto avranno dato il loro aroma, e piano piano incorporate il composto ottenuto con i tuorli zucchero e farina, facendo attenzione a girare bene con la frusta.
Alla fine rimettere sul fuoco molto lento e fate addensare a vostro piacimento...


A questo punto passate alla preparazione della crema frangipane, veramente molto semplice ,montate lo zucchero con il burro, incorporate pian piano le uova, dopo aggiungete tutti gli altri ingredienti, girare fino ad aver amalgamato per bene tutti gli ingredienti.

Ultimo passaggio, la composizione della nostra crostata, prendete la nostra frolla, stendetela con un mattarello e adagiatela sulla teglia precedentemente imburrata, facendo attenzione di lasciare molto alti i bordi, bucherellatela.
Sopra mettete uno strato di circa un cm di crema pasticcera, mettete a pezzetti cercando di coprire tutta la superficie le pesche sciroppate, per ultimo mettete la crema Frangipane aiutandovi con una sach a poche...non badate alla bellezza  tanto poi in forno si appiattisce...




Infornare a 180° per circa 45 minuti....spolverate con zucchero al velo e GODETEVELA....vedrete che non la farete assaggiare a nessuno ...perchè altrimenti FINISCEEEEEE :)


Nessun commento:

Posta un commento