domenica 8 febbraio 2015

Bomboloni e bon bon....ripieni!! con lievito madre

Chiamateli come volete, bomboloni, bon bon, frittelle, krapfen....il fatto sta che a Carnevale, un dolce fritto ci sta, fa subito festa e allegria, quindi via i sensi di colpa e godiamoceli!!
Questa per me è LA ricetta, unici, friabili all'esterno e stra morbidi all'interno, dopo fritti l'impasto si scioglie letteralmente in bocca....
Buonissimi anche senza riempirli, ma visto che ci siamo, godiamo bene...riempiteli con le creme che più amate e preferite....io ne ho fatti di tre gusti :) per non farci mancare nulla ;)
Con la classica crema pasticcera, con crema all'arancia e crema di nutella .....mmmmm buoniiiii!!!!



Ingredienti per circa 50 bon bon piccoli:

250 g di Farina 0 
125 g di latte
80 g di lievito madre solido
50 g di burro
45 g di zucchero
1 uovo
1 bustina di vanillina
buccia grattuggiata di un'arancia
8 g di vermut o Marsala   
1 pizzico di sale

olio di semi per friggere,  zucchero semolato o al velo per l'esterno...

creme per farcire...

Rinfrescate il lievito madre, al raddoppio prelevate 80 g, che scioglierete con il latte tiepido, aggiungere l'uovo, girare l'impasto e aggiungere il burro fuso ma non caldo, il vermut e lo zucchero.
A questo punto aggiungete la farina e la scorza d'arancia...impastate bene...
Alla fine trasferite l'impasto sul piano e fate le classiche pieghe a tre per due volte facendo riposare mezz'ora tra una e l'altra...
A questo punto rimettete nella ciotola l'impasto, coprite con pellicola e  fatelo lievitare una notte, al mattino riprendete l'impasto, con poca farina stendete uno strato alto circa 7 mm, tagliate i dischetti della dimensione che volete, disponeteli in una teglia con farina sotto, coprite con pellicola e metteteli a lievitare fino al raddoppio...io circa 3 ore nel forno con la sola luce accesa...


A questo punto accendiamo il pentolino con l'olio di semi aspettiamo che sia ben caldo e friggiamo i nostri bomboloni o bon bon...



Ben dorati, tirateli fuori, passateli prima su carta assorbente e poi subito dopo ancora caldi nello zucchero semolato, altrimenti cospargete di zucchero a velo...

(qui avevo fatto doppia dose)


Se volete riempite con le creme che più gradite....basta usare una siringa o un sach a poche con beccuccio a punta...riempite fin quando non fuoriesce la crema :p 
Altrimenti sono buonissimi anche così....

Ciaoooo



Nessun commento:

Posta un commento